Linkedin scarica app


  1. Che cos’è LinkedIn
  2. Guida LinkedIn 2020 completa (e definitiva) di Mirko Cuneo
  3. Come funziona LinkedIn? Te lo spiego in pochi passaggi

Con l'app LinkedIn è facile entrare in contatto con le persone e i temi che contano nel tuo mondo professionale. Costruisci e coltiva la tua rete professionale. Scarica l'app e avrai accesso a tutte le funzioni e a tutto il potenziale di LinkedIn, quando vuoi e dove vuoi. L'app di LinkedIn ti piacerà perché: 1. Puoi scoprire e. L'app di LinkedIn è disponibile per il download dall'App Store Windows, se utilizzi Windows 10 il sistema operativo Microsoft. Scaricando. Questa applicazione ufficiale per Android offre le stesse caratteristiche del sito LinkedIn e ti permetterà di aggiornare il curriculum, aggiungere le aziende con le​.

Nome: linkedin scarica app
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 50.61 MB

I 5 passaggi chiave per sviluppare il Personal Branding online Come sviluppare il proprio Personal Branding online?

LinkedIn è sicuramente uno degli elementi, ma non è il solo. La differenza sostanziale tra profilo e pagina, è che solo attraverso la pagina aziendale puoi evidenziare il tuo brand. La pagina, infatti, è un mezzo di interazione e promozione molto importante per aumentare la visibilità aziendale. Insomma, un vero e proprio strumento di marketing professionale! Ma io lavoro come freelance, ho bisogno di una pagina aziendale?

Stai puntando al Social Selling, per esempio? Vuoi posizionare i tuoi collaboratori come leader di pensiero ed esperti del settore? Vuoi attrarre talenti? Vuoi ampliare le possibilità di partnership? Entrare in contatto con qualche influencer per avviare progetti insieme? Costruisci le tue audience personas, studiane le caratteristiche, i gusti e le abitudini, e determina le tattiche migliori per interagire.

Una volta definita la tua audience, costruita la Pagina e definiti audience ed obiettivi, metti in pratica questi consigli.

Che cos’è LinkedIn

I tuoi collaboratori sono i primi portavoce del brand, e aggiungendoli alla tua rete amplierai la reach dei tuoi contenuti, beneficiando delle loro connessioni. Incoraggiali a connettersi con la Pagina, ma anche a interagire attivamente con i post, condividendoli, commentandoli, e creandone di propri su temi di interesse per il settore. Di sicuro non puoi aspettarti che tutti si dedichino a queste attività con regolarità, ma puoi incoraggiare con costanza la partecipazione, attivando anche programmi di Social Selling.

Pubblica contenuti di valore, non solo della tua azienda Sia i tuoi follower che i tuoi collaboratori più attivi hanno bisogno fondamentalmente di una cosa: contenuti di valore, pubblicati con regolarità. LinkedIn raccomanda di pubblicare almeno una volta al giorno nei giorni lavorativi. Pubblicando sulla pagina aziendale, i post compariranno anche nei feed dei dei tuoi follower, ovviamente.

Per quanto riguarda il piano editoriale, una regola che vale sempre sui social è quella di condividere il gusto mix di contenuti interni ed esterni, ossia di altre fonti. Questo sicuramente aiuterà ad ampliare le connessioni con leader di pensiero, influencer ed esperti del campo. Inoltre, come detto, è importante anche stimolare i tuoi collaboratori alla condivisione o alla produzione di contenuti.

Ma non limitarti a questo. LinkedIn offre un ottimo strumento anche per la creazione di contenuti. Per condividere punti di vista e approfondimenti, sarebbe altamente consigliabile utilizzare la piattaforma nativa di LinkedIn. Tieni comunque presente che non è possibile pubblicare dalla Pagina di LinkedIn, ma solo dai profili, il ché permette di offrire un contributo ancora più personale, accorciando la distanza con il tuo pubblico di riferimento.

Includi immagini, video e contenuti di altre piattaforme Quando pianifichi la tua strategia dei contenuti, accertati di includere anche contenuti multimediali. La regola vale su tutti i social, e LinkedIn non fa eccezione. E i video? Se hai un canale YouTube, includili nei tuoi post. Se poi hai video da condividere direttamente su LinkedIn, ora puoi farlo anche dalla dashboard di Hootsuite. E, perché no, in una fase più avanzata anche creare tu stesso un gruppo su un argomento di interesse, magari gestito dai tuoi dipendenti più attivi, in collaborazione con il team social.

Se crei un gruppo tuo, o aderisci ad un gruppo che vuoi mettere in evidenza, puoi aggiungerlo come Gruppo in Primo Piano sulla tua Pagina aziendale. Puoi creare fino a 10 Vetrine gli utenti di LinkedIn possono seguirne una o anche tutte , ma se ne volessi avere di più dovrai fare apposita richiesta a LinkedIn.

Per creare una Pagina Vetrina, clicca sulla tua icona Tu , e poi seleziona la Pagina sotto la sezione Gestisci. Buona lettura!

Come iscriversi a LinkedIn Prima di tutto, il passaggio più importante: come ci si iscrive a LinkedIn?

Guida LinkedIn 2020 completa (e definitiva) di Mirko Cuneo

Il modo più comodo per iscriversi a LinkedIn è utilizzare il proprio computer e accedere alla pagina principale della piattaforma. I campi in cui inserire le tue informazioni sono: Nome, Cognome, Email e Password almeno 6 caratteri. Ora è il momento di riempire i campi restanti con i tuoi dati professionali. Scegli la voce giusta per te e clicca su Avanti. Ecco comparirti un campo interessante.

Ricordati che LinkedIn studia i tuoi interessi e il tuo profilo per suggerirti le connessioni adatte a te. Quindi, inserisci indica il motivo che ti ha spinto a registrarti su LinkedIn selezionando una delle opzioni tra: Costruire la mia rete professionale, Trovare un lavoro, Tenermi al corrente sul mio settore, Restare in contatto con i miei collegamenti e Non so ancora.

Accetto suggerimenti. Indica la data di inizio e fine degli studi, il nome della tua scuola o Università scorrendo i menu a tendina. Ci siamo! A questo punto, dopo che hai inserito tutti i dati richiesti, controlla la tua casella di posta, dove trovi una mail con un codice di verifica per attivare il tuo account LinkedIn nuovo fiammante.

Copia il codice e inseriscilo nel campo apposito presente sulla schermata di conferma della mail. Clicca Accetta e conferma. Hai creato il tuo profilo LinkedIn.

Come creare un profilo LinkedIn di successo Dopo aver creato il tuo profilo, la cosa utile da fare è ottimizzarlo. Devi far sapere alle persone chi sei, quindi scrivi il tuo nome accompagnato dal tuo titolo professionale. Questo campo infatti, insieme al tuo nome, viene mostrato in vari punti su LinkedIn, compresi i risultati di ricerca.

È la seconda informazione che gli altri utenti posso leggere su di te dopo il tuo nome e cognome. Questo, se ci pensi, è davvero logico. A un meeting di lavoro, infatti, quali sono le prime informazioni che dai al tuo interlocutore?

Ovviamente nome, cognome e qualifica lavorativa! Piacere di conoscerla.

Come funziona LinkedIn? Te lo spiego in pochi passaggi

Questo ti sarà utile anche per portare maggiore traffico verso il tuo sito e rendere le persone più informate sul tuo conto. In entrambi i casi stai decidendo quali informazioni dare, o non dare, su di te.

Le parole chiave servono a LinkedIn per suggerirti delle connessioni adatte ai tuoi interessi, aree di competenza ed esperienze lavorative. Pertanto, nella mia Guida LinkedIn, consiglio di utilizzarle direttamente nei titoli e nelle descrizioni delle tue posizioni lavorative. Esperienza lavorativa su LinkedIn Come confermare le Competenze su LinkedIn Durante una conversazione professionale, se ci pensi, ha molto più peso se è qualcun altro a indicare le tue competenze e i tuoi talenti, piuttosto che sia tu stesso a farlo.

Gli altri utenti possono infatti vedere le tue competenze e approvarle in modo molto semplice: con un click. Un consiglio che ti do, nella mia Guida LinkedIn , è di esaltare le tue capacità, ma di essere sincero perché i tuoi possibili datori di lavoro non ci mettono molto tempo a scoprire la verità sul tuo conto.

Ora parliamo invece della conferma di competenze da parte dei tuoi contatti. A fronte di una tua richiesta diretta.

Entrando nel profilo del tuo contatto, infatti, sotto Altro, puoi richiedere una Segnalazione: questo diventa una ulteriore modalità per te per ottenere una conferma delle tue competenze da parte di qualcuno che ha lavorato con te! Vediamo insieme come, nel prossimo paragrafo. Se il video non ti basta, ma vuoi la procedura passo dopo passo per iscritto, puoi trovarla qui.

Dentro trovi anche il modo in cui richiedere una segnalazione da iOS e Android. Ricordati che stai chiedendo un favore a qualcuno, per qualcosa che vale molto lavorativamente parlando! È possibile gestire la sezione delle referenze vedendo sia quelle ricevute che quelle date. LinkedIn: sezione segnalazioni e referenze Ti verranno quindi poste delle domande per personalizzare la tua richiesta.

È preferibile inviare una richiesta di raccomandazione al di fuori di LinkedIn, magari via e-mail, in particolare alle persone con cui non sei connesso ma con cui hai lavorato in passato. È inoltre possibile ottenere una raccomandazione scrivendone tu stesso una per qualcuno con cui hai lavorato in passato. Quando riceverà la raccomandazione, gli verrà chiesto se vuole scriverne una per te in cambio. Il più delle volte, se ti conoscono abbastanza bene, lo faranno.

I miei suggerimenti per scrivere una bella richiesta di segnalazione sono: Ricalca la situazione attuale: se non senti il tuo contatto da molto tempo, scriviglielo.

Sii gentile. E dai la tua disponibilità, alla fine della richiesta, di ricambiare il favore scrivendo una segnalazione anche tu! Inserisci la tua password LinkedIn per continuare. Accedi al tuo account email e segui le istruzioni nel messaggio per convalidare il tuo nuovo indirizzo.

Se hai scritto report, white paper o libri, aggiungili qui. Sono tutte informazioni che dicono di più su di te a chi vuole conoscerti meglio. Come aggiungere interessi su LinkedIn Vuoi scoprire se tu e un tuo collegamento avete gli stessi interessi in comune? Questo potrebbe essere molto utile in ambito lavorativo per instaurare una relazione professionale dove è presente un cospicuo scambio di opinioni. Di fatto, gli interessi che dimostri ti aiutano a descriverti e a farti conoscere dagli altri membri, e anche di sapere di che cosa parlare con un tuo contatto per creare la giusta relazione lavorativa.

Ti riporto qui sotto le istruzioni date direttamente dalla Guida della piattaforma.