Spirit cavallo selvaggio da scarica


  1. Spirit – Cavallo selvaggio: una colonna sonora da brividi grazie a Zucchero
  2. Spirit - Cavallo selvaggio Torrent
  3. Frasi del film

Spirit: Cavallo Selvaggio (Download Colonna Sonora) Scusa ma la colonna sonora completa cantata da zucchero senza sottofondi del film. Spirit-Cavallo Selvaggio (Megaupload) ITA. Titolo originale: Spirit - Stallion of the Cimarron Anno: Genere: Animazione Durata: '. *eWj(HDp)* Scaricare Tim - Un uomo da odiare Streaming Italiano Gratis · *​EXg(HDp)* Spirit - Cavallo selvaggio Film Completo Streaming Italiano HD Gratis Spirit - Cavallo Spirit - Cavallo selvaggio scaricare in italiano. mi date il sito dove posso scaricare il cartone spirit il cavallo selvaggio? vai su emule o da utorrent e scrivi "spirit ita psp" e poi dopo che finisce di scaricarlo.

Nome: spirit cavallo selvaggio da scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 28.70 Megabytes

Emozionante,un viaggio alla ricerca della libertà Colonna sonora di Hans zimmer meravigliosa,disegni ben curati. Tralasciando lo spaccato storico,i buoni o i cattivi,gli yankee e i nativi,questo film ha un anima propria!

Caratterizzato da sentimenti di amicizia, di affetto e di libertà. Ero indecisa tra il sei e mezzo e il sette, ma vado sul sette perché cmq i disegni e i colori sono molto belli, e la storia di questo cavallo è molto carina. Evviva la libertà.

Dopo una serie di peripezie Piccolo Fiume riesce a ritrovare Spirit e insieme scappano inseguiti dal colonnello e i suoi soldati. Per la prima volta il cavallo decide di farsi cavalcare dal ragazzo e insieme riescono a sfuggire alla cattura. Spirit si ricongiunge con Pioggia e insieme tornano al suo branco dove vivranno insieme in completa libertà. Per me i cartoni hanno sempre una marcia in più dei film.

Le musiche poi sono favolose! Spirit è uno stallone mustang del Cimarron, nato e cresciuto allo stato brado, che, causa la sua innata curiosità, entra in contatto con gli umani.

Catturato e venduto all'esercito confederato nello Utah, il ribelle cavallo riesce a liberarsi con l'aiuto di un giovane indiano Lakota, con il quale inizia il periglioso viaggio verso casa.

Di tutti i film d'animazione degli anni recenti, quelli in 2D della leggendaria concorrente della Disney, la Dreamworks Animation, meriterebbero un premio per essere quelli più sottovalutati. In effetti, di rado mi è capitato di sentir parlare la maggior parte della gente di un Principe d'Egitto, di un Sinbad o di questo Spirit, e la ragione di questo, onestamente, mi sfugge.

Ogni aspetto di questo lungometraggio d'animazione, che ho scoperto appena un anno fa, funziona in modo eccellente, preparato e studiato a tavolino com'è, con una cura per i dettagli maniacale, a cominciare dall'animazione: essa è costituita da un miscuglio di personaggi animati a mano e paesaggi ed ambientazioni creati al computer che da al film una sua precisa identità e un suo preciso stile.

Impressionante è anche il lavoro compiuto dagli animatori sui personaggi: infatti, è la prima volta in assoluto in questo genere di film che un cavallo viene disegnato e rappresentato in modo tanto realistico. Esse danno al film un validissimo supporto ed è soprattutto grazie a loro se numerosissime scene saluto finale su tutti riescono ad avvincere e ad intrigare come fanno.

Spirit – Cavallo selvaggio: una colonna sonora da brividi grazie a Zucchero

Il tempo passa e nonostante l'amore reciproco con Pioggia e il legame di amicizia instaurata con Piccolo Fiume, Spirit non è disposto a restare. A un certo punto Piccolo Fiume, dopo avere anche lui tentato senza successo di cavalcare Spirit, capisce che il cavallo non si farà mai domare e decide di lasciarlo libero.

I due cavalli in seguito si accorgono che l'accampamento indiano è sotto l'attacco dalla cavalleria statunitense. Raggiunto il villaggio, Pioggia viene colpita da un proiettile sparato dal colonnello e cade nel fiume in prossimità di una cascata.

Spirit - Cavallo selvaggio Torrent

Spirit, dopo aver salvato la vita a Piccolo Fiume, si tuffa e riesce a salvare anche la giumenta, e lungo la riva del fiume veglia su di lei tutta la notte. Al mattino seguente lo stallone, ormai indifeso e stremato, viene nuovamente catturato dai soldati. Spirit viene caricato su un treno insieme ad altri cavalli e tutti vengono portati a trainare una locomotiva durante la costruzione di una ferrovia probabilmente la Union Pacific Railroad.

Quando Spirit si accorge che la ferrovia è diretta verso la sua terra, cerca immediatamente un modo per interromperne la costruzione: si imbizzarrisce sfuggendo al controllo degli umani, riesce a liberare tutti i cavalli da traino e a distruggere la locomotiva, che esplode e causa un grave incendio.

Nel caos più totale, Piccolo Fiume ritrova il cavallo tra le fiamme e fuggono insieme verso la libertà, ma vengono intercettati dal colonnello e da alcuni soldati che li rincorrono per il Canyon, dove per la prima volta Spirit si lascia cavalcare da Piccolo Fiume.

Frasi del film

I due finiscono intrappolati su un burrone molto distante da un'altra rupe, braccati dai soldati; non avendo altra scelta, Spirit tenta un salto da una cima all'altra, riuscendo nell'impresa con il compagno sul dorso.

Il colonnello, in quel momento, si rende conto che Spirit è coraggioso e determinato quanto lui, quindi impedisce ai suoi soldati di sparargli e, chinando la testa, saluta il cavallo in segno di rispetto e lo lascia andare. Spirit e Piccolo Fiume tornano all'accampamento dei Lakota, che è stato ricostruito, dove ad attenderli c'è anche Pioggia, completamente ristabilita.

Piccolo Fiume ringrazia Spirit per tutto, dandogli il nome di "Spirit-Cavallo-Selvaggio" e, dopo un momento di commozione, lo lascia di nuovo andare insieme a Pioggia.

I due cavalli galoppano insieme per un lungo tratto e raggiungono il branco di Spirit, dove vengono accolti dalla madre del cavallo, Esperanza, e dal resto del branco, dove vivranno finalmente liberi. Personaggi[ modifica modifica wikitesto ] Spirit: è il protagonista del film, un cavallo Mustang dal manto dorato precisamente isabella di incredibile fascino, indomabile, selvaggio e coraggioso. È a capo del branco Cimarron, ruolo in cui è succeduto a suo padre.