Scheda food cost in excel nuova versione scarica subito gratis


  1. Tabelle Food Cost Excel-CIM
  2. Materie prime
  3. Software gestionale in Computer e Software a Torino

Salve a tutti sto trovando difficoltà nell'utilizzare questa tabella ahimè ci sono diversi errori o comunque malfunzionamenti con la versione. Food-Control & Management, il corso sulla gestione e controllo di un'impresa ristorativa. Lascia il contatto e ricevi subito il foglio Excel per il calcolo del. Esempio pratico e modello scaricabile. Il Food cost è il costo che stabilisce il prezzo finale del pasto venduto da un ristoratore. Nell'esempio di questa nuova lezione di Excel si tiene conto solo delle materie prime e Lovepedia: come funziona la chat % gratis · Come realizzare un fotolibro Cewe con. La migliore soluzione per il tuo Food Cost anche per tablet e Mac, analisi costi cucina, Questa versione del software è utilizzabile solo su computer Windows 7, Windows 8, Windows Per scaricare gratuitamente il software inserisci i dati richiesti, e clicca il tasto 'download'. Esempio di scheda ricetta completa.

Nome: scheda food cost in excel nuova versione scarica subito gratis
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 59.73 MB

Il programma permette di archiviare i clienti, i fornitori e l'anagrafica degli automezzi che entrano in officina, di gestire il magazzino dei ricambi auto con relativo inventario della merce in giacenza, di tenere sotto controllo gli appuntamenti e lo scadenzario delle manutenzioni, di inventariare tutte le attrezzature disponibili nell'autofficina, di emettere schede di accettazione dei veicoli, preventivi, documenti di trasporto e fatture elettroniche in formato XML da rilasciare ai clienti per gli interventi eseguiti.

Il Parco Automezzi permette di creare una scheda per ogni veicolo in cui registrare il tipo di mezzo, la marca e il modello, il numero di targa e di telaio, la data di immatricolazione, il colore, il tipo di alimentazione benzina, diesel, elettricità, GPL, ibrida, metano , i cavalli fiscali, la cilindrata, la data e il prezzo di acquisto, i chilometri di percorrenza per litro di carburante, la portata massima, il numero di assi, la classe di compatibilità ambientale, gli accessori e gli strumenti in dotazione.

Nello stesso schedario è possibile annotare le condizioni attuali del veicolo, la destinazione d'uso, il numero di posti, gli incidenti subiti, la tipologia di pneumatici montati, i dati dell'apparato Telepass e della tessera Viacard. L'ambiente Schede di Lavoro è studiato per l'emissione del modulo di accettazione del veicolo in officina, ossia della scheda di lavorazione da stampare e consegnare al cliente su richiesta in cui registrare ogni intervento tecnico effettuato.

Il Magazzino Autoricambi permette di gestire in un'unica schermata i dati più importanti relativi a ciascun articolo di cui il proprio magazzino dispone.

L'operazione di archiviazione dei dati è utile sia per tenere traccia di ogni indicazione inerente ai ricambi auto e al loro acquisto, sia per la compilazione veloce di preventivi, documenti di trasporto e fatture elettroniche XML.

Al contrario se il rapporto è inferiore a 0,90 significa che i clienti si stanno orientano verso prezzi inferiori.

Tabelle Food Cost Excel-CIM

Con un rapporto superiore a 1, la clientela consuma in genere i piatti più costosi. Indici di performance del ristorante Per chiudere richiamo la tua attenzione su un argomento importante. Eccoti alcuni indici di performance KPI del ristorante.

Quando fai indici e rapporti mettili sempre in una tabella e raggruppali per periodo. Per quanto concerne il costo totale a porzione è necessario distinguere tra valore calcolato sul pezzo e valore calcolato invece sulla quantità di grammi o millilitri.

Totale Per calcolare il costo su più porzioni qui saranno inseriti automaticamente dal sistema i valori riferiti alla quantità totale degli ingredienti necessari e il rispettivo costo totale.

Il calcolo della quantità totale si effettua ancora una volta usando la funzione logica SE. La formula è pressoché simile a quella vista poco fa per calcolare il costo totale a porzione.

L'applicazione consente, inoltre, di ottenere il riepilogo degli incassi percepiti in intervalli di tempo selezionati dall'utente, nonché di visualizzare grafici statistici tridimensionali del fatturato annuale. Scarica Gestione Autonoleggio Pro 3. Gestione Autosalone Pro 4.

Il programma gestisce le vendite delle automobili o di altri mezzi, il loro acquisto, l'archiviazione dei clienti e dei fornitori, l'emissione di preventivi, documenti di trasporto e fatture elettroniche B2B in formato XML, la stesura dei contratti di acquisto o di vendita dei veicoli, l'esenzione bollo per i veicoli acquisiti, venduti o rottamati, il riepilogo dei mezzi venduti e di quelli disponibili, la tenuta del Registro di carico e scarico dei veicoli dell'autosalone, la registrazione in magazzino dei prodotti e servizi offerti con relativo inventario, l'annotazione delle scadenze delle manutenzioni e degli appuntamenti con i propri clienti o fornitori con avviso automatico al sopraggiungere della data.

Con Gestione Autosalone Pro 4.

Il software permette di visualizzare con un solo clic l'elenco di tutti i veicoli venduti o di quelli disponibili presso l'autosalone completo del totale guadagnato o del valore potenziale del proprio parco auto. Il Registro di carico e scarico veicoli, studiato per annotare le operazioni giornaliere di compravendita effettuate dal proprio autosalone, è conforme agli artt.

Potrebbe piacerti:SUBITO VIRTUAL DJ SCARICARE

E' possibile registrare il tipo e la data dell'operazione, le generalità dei soggetti interessati, i dati del veicolo acquistato o venduto.

Con pochi clic si ottiene la stampa delle singole pagine del Registro con il riepilogo delle operazioni di carico e scarico veicoli nonché del suo frontespizio. Come è noto, le imprese autorizzate al commercio dei veicoli, al fine di ottenere l'interruzione dal pagamento delle tasse automobilistiche per i mezzi da esse detenuti per la rivendita, devono spedire o consegnare alle delegazioni ACI gli elenchi previsti, corredati da supporto magnetico, entro il mese successivo alla scadenza dei quadrimestri gennaio-aprile, maggio-agosto e settembre-dicembre di ciascun anno.

In tali elenchi devono essere indicati i dati fiscali dei veicoli stessi, la categoria e il titolo in base al quale è avvenuta la consegna dei mezzi con i relativi estremi. Per ogni posizione per la quale si chiede l'interruzione del pagamento deve essere corrisposto un diritto fisso. La gestione dell'acquisto e della vendita di veicoli nuovi e usati prevede la creazione guidata di un contratto di acquisto e di un contratto di vendita del mezzo.

In tali contratti è possibile indicare i dati del veicolo tipo, marca e modello, targa, telaio, colore, alimentazione, chilometraggio alla data corrente, la data di prima immatricolazione dell'automezzo, la data dell'ultima revisione effettuata, il numero della carta di circolazione e il numero dei proprietari precedenti , il prezzo di acquisto o di vendita del veicolo, la cauzione versata e le modalità di pagamento, lo stato dell'auto o altro veicolo all'atto della vendita condizioni meccaniche, carrozzeria, verniciatura, abitacolo e altro , gli accessori in dotazione, le modalità di consegna del veicolo e le condizioni del ritiro, i difetti del veicolo e le garanzie offerte dal venditore, le disposizioni per il passaggio di proprietà e le condizioni per l'eventuale risoluzione del contratto, nonché altre clausole contrattuali a norma di legge.

I contratti possono essere stampati direttamente su carta in versione ridotta sulle due pagine di un foglio A4 oppure esportati in versione estesa nel proprio programma di videoscrittura preferito. E' anche possibile visualizzare l'elenco dei contratti non ancora saldati. L'acquisto di una singola licenza autorizza l'utente ad installare il software su tutte le macchine di sua proprietà.

Materie prime

Scarica Gestione Autosalone Pro 4. Gestione Affitti Pro 3. L'archivio degli immobili è costituito da diverse sezioni che permettono di memorizzare i dati relativi alla tipologia e all'utilizzo dell'immobile, alla sua ubicazione e composizione, agli estremi catastali, al proprietario, agli inquilini e al contratto di locazione. I dati registrati in questo archivio potranno essere importati negli altri ambienti di lavoro di Gestione Affitti Pro 3.

L'archivio dei conduttori ospita i dati anagrafici degli inquilini, con funzioni di verifica del codice fiscale e della partita IVA, nonché le informazioni relative al contratto di locazione importo della rata del canone, modalità di pagamento, codice identificativo del contratto, persone conviventi eccetera.

Sono anche presenti caselle di testo destinate ad accogliere i recapiti telefonici e di posta elettronica con la possibilità di inviare messaggi e-mail senza uscire dalla schermata. L'ambiente dei contratti di locazione contiene i testi dei diversi contratti di affitto previsti dalla legge, predisposti per la compilazione facilitata grazie alla funzione di importazione dati dall'archivio degli immobili e da quello dei conduttori.

Software gestionale in Computer e Software a Torino

I contratti di locazione sono moduli pronti per l'uso che riportano tutte le clausole stabilite dalla normativa vigente sugli affitti.

Lo scadenzario dei pagamenti consente di tenere sotto controllo le scadenze giornaliere, mensili o annuali relative ai pagamenti da effettuare o agli affitti da percepire e di essere avvertiti al sopraggiungere della data.

Le scadenze inserite potranno essere visualizzate in ordine cronologico in base alla data e all'ora. Per ogni scadenza è possibile stabilire con quanti giorni di anticipo si desidera essere avvisati.

La presenza di scadenze imminenti viene segnalata sia in maniera visiva attraverso un messaggio informativo, sia in maniera sonora mediante un segnale acustico che si attiva automaticamente. L'ambiente per la gestione delle avvisi di pagamento e delle ricevute d'affitto permette la creazione di archivi riferiti a ciascun anno solare.

Gli avvisi di pagamento vanno utilizzati nel caso in cui sia prassi del locatore inviare mensilmente agli inquilini un avviso di scadenza della rata del canone di locazione con l'elenco dei titoli per cui è richiesto il pagamento. Questo ambiente di lavoro permette la visualizzazione del riepilogo annuale, trimestrale o mensile degli affitti percepiti nonché l'inserimento di un logo personalizzato che renderà più professionale la stampa degli avvisi di pagamento o delle ricevute di affitto.

Il programma supporta anche la gestione dei canoni di affitto calcolati in base alla percentuale di variazione dell'indice ISTAT.

Il software provvede a tradurre in lettere l'importo totale percepito espresso in cifre. In fase di stampa, è possibile scegliere fra due diversi formati di avviso di pagamento o ricevuta d'affitto: quello piccolo, che stampa due copie del documento su foglio A4, e quello grande, che riproduce su foglio A4 una sola copia del documento. L'ambiente Corrispondenza del locatore presenta una raccolta di moduli che possono risultare utili al locatore nei suoi rapporti formali con il conduttore.

C'è anche la modulistica per denunciare il termine di una locazione all'Ufficio delle Imposte Dirette, per comunicare alla Questura i dati dell'inquilino che ha appena preso in affitto l'appartamento.

L'applicazione consente, inoltre, di ottenere il riepilogo degli incassi percepiti in intervalli di tempo selezionati dall'utente.