Se il tubo di scarico del silenziatore si fora


  1. Marmitta bucata: conseguenze e come ripararla
  2. Quiz per argomento
  3. Oh no, there's been an error
  4. Metodo "Messicano" per apertura scarichi Sportster ...... magari funziona!!!

Se il tubo di scarico del silenziatore si fora e non si intende sostituirlo a breve, lo si può riparare avvolgendolo con lana di vetro e nastro isolante. Se il tubo di scarico del silenziatore si fora e non si intende sostituirlo a breve, lo si può riparare avvolgendolo con lana di vetro e nastro isolante, F. se il tubo di scarico del silenziatore si fora e non si intende sostituirlo a breve, lo si può riparare avvolgendolo con lana di vetro e nastro isolante. 6) Il volante non può essere regolato in altezza V F 7) La precisione della senza silenziatore V F 2) Se il tubo di scarico del silenziatore si fora e non si intende.

Nome: se il tubo di scarico del silenziatore si fora
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 33.24 Megabytes

Ecco cosa fare in questa situazione e come ripararla. I viaggi brevi e frequenti possono in particolar modo favorire la formazione di acqua e quindi di calcare e poi ruggine. Inoltre, il silenziatore, a causa dei gas di scarico, tende a sporcarsi al suo interno; infine, la sua posizione rende la marmitta particolarmente esposta agli urti e quindi ai danni da questi provocati.

Al limite estremo, infine, la marmitta potrebbe bucarsi e in questo caso va assolutamente riparata o, più spesso, sostituita. Cause e sintomi Non è affatto difficile accorgersi che una marmitta ha dei fori: sarà infatti molto più rumorosa del normale.

Senza entrare nei nomi specifichi, differenze significative non ce ne sono, utilizzando lo stesso modello tecnologico di iniezione, le differenze sono minime. Quindi affidarsi ad installatori fidati e di lunga esperienza.

Marmitta bucata: conseguenze e come ripararla

Piccoli segreti per un buon montaggio. Il riduttore di pressione è meglio montarlo sotto la ruota di scorta nel cofano. Lo stesso discorso vale per altri interventi sul riduttore. Il filtro fase gassosa, ovvero quello che si trova sul tubo di mandata tra polmone ed iniettori, sarebbe meglio che fosse più basso del riduttore.

La spiegazione è semplice, essendo più basso del riduttore eventuali depositi oleosi che si accumulano tra filtro e polmone evitano di refluire nel polmone stesso sporcandolo ed alla fine intasandolo.

Quiz per argomento

Possibilmente in posizione più verticale possibile. Anche in questo caso la posizione verticale impedisce il ristagno di residui oleosi. I collettori di aspirazione vanno forati di fianco agli iniettori benzina con una leggera inclinazione verso le valvole di aspirazione. Nulla di grave in se stesso, ma un po di precisione male non fa.

Comunque per ritornare ai residui oleosi la filosofia è questa: fare in modo che si accumulino quanto più possibile dove non possano fare danni.

Cioè il filtro fase gassosa del GPL. Quindi il filtro deve essere sia più basso del riduttore polmone che più basso degli iniettori. Oltre ad essere un posto relativamente fresco o perlomeno meno caldo non essendo la centralina del GPL amante dei luoghi roventi come potrebbe essere vicino ai collettori di scarico. Questo in sintesi il montaggio.

Oh no, there's been an error

Per quanto riguarda altre piccole finezze vorrei fare presente altre cosette. Ritorniamo al problema valvole. Come fare per rispettarle il più possibile?

Prima strategia: quando si affronta una prestazione sofferta tirata in autostrada, un passo alpino fatto con molta allegria, una roulotte da trainare su per una salita etc passare la vettura a benzina.

Quando si va piano la centralina inietta solo GPL. In genere i gasisti la conoscono bene questa strategia perchè devono usarla spesso con le vetture moderne a 16 valvole specie se giapponesi. Gli additivi salva valvole, come quelli citati, sono in definitiva simili al MTBE.

In pratica si cerca di trasformare il GPL in benzina, almeno dal punto di vista degli additivi. Poi ci sono i matti che per non rovinare le valvole montano il Flashlube, impostano il contributo benzina ed in salita mandano la moglie fuori a spingere.

Io ho provato ma purtroppo su marmitte europee ed è li che ho scoperto che su queste ultime il baffle non si sfila. Sono curioso di capire se davvero su quelle USA si sfila semplicemente tagliando direi con fresa a tazza visto lo spessore e non con l'alternativo consigliato dal messicano E' solo un idea Velocemente me lo spiegheresti il metodo gronk's?

Per poterlo vedere mi dovrei iscrivere a quel forum e poi non mastico molto bene l'inglese tecnico.. LucaJeep 00Friday, August 17, PM In pratica con una fresa a tazza da 44mm si fora attorno al foro di scarico e fin qui è facile l'ho fatto con le mie poi si sfila il baffle che sarebbe l'anima interna, che sulle mie che hanno il cat non si sfilava Poi si re-inserisce il baffle che va risaldato nel punto incui era stato tagliato prima.

Sulle info che ho trovato lo fanno in 2 modi: uno allargando i bordi del baffle, l'altro aggiungendo un rondellone allo stesso e saldando quest'ultimo.

Metodo "Messicano" per apertura scarichi Sportster ...... magari funziona!!!

In ogni caso quando si risalda consigliano di avvolgere stracci bagnati all'esterno degli scarichi per non danneggiare la cromatura. Ecco una foto del baffle, sopra appena estratto e sotto dopo l'allargamento-aggiunta fori. Interessante ma eccessivamente complicato per me Grazie mille