Scaricare desktop telematico agenzia entrate


Linux (64 bit). Installazione iniziale La prima installazione comporta la necessità di scaricare dal sito web dei Servizi Telematici l'eseguibile dell'applicazione e di salvarlo sulla. E' necessario scaricare e salvare l'eseguibile dell'applicazione "Desktop Telematico" sulla propria postazione di lavoro per poter installare il software. Questo Tutorial ti guiderà passo passo nel download e l'installazione del Desktop Telematico dell'Agenzia dell'Entrate. Con un esempio ti spiega anche come.

Nome: scaricare desktop telematico agenzia entrate
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 63.21 Megabytes

Cosa sono i file CCF? Altri software come JDownloader, utilizzano la stessa estensione. Operazioni preliminari Prima di sapere come generare file CCF, È bene conoscere tutta la procedura da affrontare. Una volta completo, potrai usarlo per accedere ai servizi di Fisconline. Devi registrarti ai servizi Entratel? Dopo un breve caricamento, si aprirà la finestra del programma.

Principali caratteristiche Multi-utenza Predisposizione della gestione della "Multi-utenza" che consente di creare aree di lavoro distinte per ciascun utente.

L'accesso ad un'area di lavoro specifica viene gestito mediante l'inserimento di un "identificativo utente" e di una "password" liberamente scelti dall'utente in fase di primo accesso.

Configurazione dell'applicazione L'applicazione consente all'utente di effettuare in maniera opportuna la configurazione della propria area di lavoro offrendo la possibilità di definire attraverso le funzioni "Impostazioni" e "Preferenze" del menù "File" alcune variabili specifiche dell'applicazione.

Auto-aggiornamento dell'applicazione Una volta effettuata l'installazione iniziale dell'applicazione e di tutte le componenti software in essa integrate, le attivazioni successive dell'applicazione provvederanno a verificare, relativamente alle applicazioni installate, la presenza di eventuali aggiornamenti.

La funzione di auto-aggiornamento prevede che sia stata precedentemente attivata la connessione ad internet. In caso di presenza di variazioni software verrà effettuato il "download" degli eventuali aggiornamenti e l'installazione degli stessi.

Si dovrà quindi selezionare il simbolo relativo al sistema operativo di cui si dispone e iniziare il download. Una volta completato, bisognerà lanciare il programma cliccando sui file. Il desktop telematico si installa in modo differente per ogni sistema operativo, dunque sarà necessario prestare attenzione a schermate e icone che compariranno nel processo per selezionare adeguatamente ogni step del percorso di installazione del software e ultimare senza errori o interruzioni.

Scopri come!

Funzioni e applicazioni Effettuata la registrazione e create le credenziali per accedere, ecco che si potrà utilizzare in comodità il desktop telematico. Cliccando su applicazioni, si potranno attivare questi programmi e iniziare a lavorare.