Modulo scheda carburante da scaricare


  1. schede carburante
  2. La prima associazione di consumatori in Italia.
  3. Come scaricare l’acquisto di carburante
  4. CONSIGLIO UTILE - Cos'è la scheda carburante e come essere in regola con l'Agenzia delle Entrate
  5. Scheda carburante: cosa cambia per consumatori e distributori

La scheda carburante è il modulo fiscale per documentare e detrarre gli acquisti di carburante. Proroga Clicca per scaricare un fac simile gratuitamente compilabile. I costi per il carburante potranno dedursi solo se documentati da fattura. Modello di scheda carburante in formato PDF da scaricare gratis e stampare. Il modello è nel formato pagina A4 e contiene 2 schede carburante così da rispa. Anno ______. Periodo: □ Trimestre. ACQUISTI DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE (D.P.R. /) effettuati da domicilio fiscale partita IVA. Id. Veicolo. Scheda Carburante. Un modello di scheda per l'acquisto di carburante per autotrazione in formato PDF da scaricare gratis e stampare.

Nome: modulo scheda carburante da scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 21.89 Megabytes

Resta quanto stabilito dalla Legge di Bilancio per la detrazione IVA e la deduzione fiscale di queste spese non servirà più compilare la vecchia scheda carburante. In questi anni il documento ha di fatto sostituito la fattura, attestando gli acquisti di carburante effettuati nei distributori stradali e consentendo a imprese e lavoratori autonomi la detrazione IVA e la deduzione fiscale rispetto alle spese sostenute per il rifornimento dei propri veicoli.

In pratica dal nuovo anno i distributori di carburante dovrebbero trasmettere telematicamente i corrispettivi dei rifornimenti erogati. Entro il primo gennaio tutti gli operatori che vendono carburante saranno obbligati alla memorizzazione e trasmissione telematica delle attività in entrata e uscita.

Questi provvedimenti, sommati alla dismissione della scheda carburante che verrà gradualmente sostituita dalla traccia dei pagamenti elettronici, contribuiranno a contrastare le frodi nel settore dei carburanti. Ma non è detto che funzioni! Autore: Rocco Bellantone.

Valentina Ubaldi: Diciamo che nella gestione di ZCarFleet prevediamo di poter anagrafare tutti gli autoveicoli su strada a quattro ruote, quindi potenzialmente anche gli autocarri.

schede carburante

Stefano Failla: Beh, naturalmente queste norme si applicano solo agli acquisti nazionali. Giuseppe di Marco: Dott. Chiaramente, come abbiamo detto prima, la parte fattura io la lascerei a Valentina. Quindi non ci sono temi che riguardano il fatto che Soldo abbia sede in UK. C a cui indirizzare la frattura, altro sistema non proprio efficientissimo o automatizzabile, oppure ancora utilizzando dei servizi di intermediari.

Per cui ci sarà parecchio da fare per le aziende per adeguarsi, indipendentemente dai distributori di carburante, che avranno la loro parte di incombenza.

La prima associazione di consumatori in Italia.

Ovviamente nel caso arrivassero domande anche al termine del webinar, le raccoglieremo e forniremo un documento di risposta a tutti. Luca Scagliarini: Perfetto. Adesso ci sono un paio di domande relative a ZCarFleet. La prima è un chiarimento su quello che intendiamo per autofattura. Quindi, diciamo, è una prospettiva diversa, senza chiaramente dover andare a inserire le singole fatture in contabilità.

Con anche chiaramente la facilitazione di non essere obbligati a esplicitare ai singoli fornitori. Questi sono i codici presi dalle dogane, quindi mi viene da dire che utilizzando queste codifiche per prodotto venduto, debbano essere indicati anche tutti gli elementi necessari a dettaglio della transazione, come ad esempio la componente accise per gli autotrasportatori come avviene oggi.

Come scaricare l’acquisto di carburante

Ovviamente si parla di fattura elettronica. Come lo faremo?

Lo abbiamo accennato prima: tramite una P. C, accedendo direttamente o tramite un intermediario. Luca Scagliarini: Molto chiaro.

Giuseppe: Per Soldo è la stessa procedura, quindi noi vediamo il pagamento come pagamento di carburante con la possibilità per il dipendente di aggiungere i dati di cui parlavamo prima, come fosse in italia.

Luca Scagliarini: Domanda relativa al fatto se tutto questo vale anche per i liberi professionisti. La legge è stata molto chiara, quindi si riferisce alle imprese, commercianti, gli artigiani e i professionisti. Ok una preoccupazione relativa al fatto se il benzinaio non emette fattura perché magari non ha o non sa come usare software, ovviamente non in queste situazioni non è in regola con la legislazione. Ora lo faremo elettronicamente.

CONSIGLIO UTILE - Cos'è la scheda carburante e come essere in regola con l'Agenzia delle Entrate

Ammettiamo che il dipendente fa rifornimento ad un service già aggiornato, in cui sia possibile indicare la partita iva della ditta, perché la fattura elettronica serve sempre.

Le fatture elettroniche recapitate tramite P. C saranno in formato xml oppure in formato leggibile? Ci deve essere una persona che legge la fattura e la confronta con il leggibile. I fogli sono mensili ma posso essere anche trimestrali e già impostati per stampare su formato A4 entrambe le facciate.

Scheda carburante: cosa cambia per consumatori e distributori

Occhio soprattutto ai margini che potrebbero troncarvi parte della scheda. Io ho impostato i limiti esterni a 1,2 centimetri che dovrebbero essere sufficienti ad evitare il problema e lasciano spazio sufficiente per le forature dei classificatori. I fogli, suddivisi per mese, sono protetti per permettere di spostarsi solo nelle celle da riempire e senza rischio di modificare le altre.

In ogni caso la protezione è senza password e potete rimuoverla rapidamente per apportare le modifiche che vi servono ad es. Il file è stato creato con Neooffice per Mac una variante di OpenOffice. A questo serve la scheda carburante, che è un documento cartaceo, in cui sono riportati i dati sia del soggetto passivo ai fini IVA, sia del distributore dove avviene il rifornimento.

Sono detraibili tutti i tipi di carburante, dalla benzina al diesel, dal gpl al metano, passando per le varie miscele. E possono usufruire della detrazione tutti i tipi di mezzo, dalle auto ai camion, passando per ruspe, muletti, betoniere, carrelli elevatori. Le imprese, invece, utilizzano la scheda carburante per abbattere il reddito ai fini Irpef, Ires e Irap.

La scheda deve sempre contenere i dati relativi al soggetto passivo IVA, anche se il mezzo utilizzato è in leasing o a noleggio. Devono esservi riportati anche i dati sul veicolo utilizzato per il rifornimento, ossia la casa costruttrice, il modello, il numero di targa e quello del telaio.