Sottotitoli youtube ubuntu scaricare


  1. Produzione Video con Kdenlive
  2. Non posso permettermi quel software, cosa faccio? – Video
  3. 4K Video Downloader Scarica playlist, canali e altro su YouTube
  4. Come aggiungere sottotitoli ai film

Scaricare un video da YouTube senza installare alcun programma o plugin per il nostro browser preferito, con Ubuntu è possibile e facile come bere un bicchier. Buongiorno a tutti ho scaricato da youtube un documentario dal nome "the trap" che parla delle frodi bancharie ma purtroppo il titolo e. Scopri come scaricare video con i sottotitoli da YouTube con 4K Video Downloader. Segui solo alcuni semplici passi e provalo!. Montare un disco ntfs all'avvio di Ubuntu». Un sito per scaricare Video e Sottotitoli .srt) da Youtube! close YouTube closed-captions ripper v beta.

Nome: sottotitoli youtube ubuntu scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 21.89 Megabytes

Ricapitolando, partendo dal codice della pagina è venuto fuori che le informazioni sul video sono contenute in un file esterno in questo caso in formato SMIL. Una volta ispezionato il file, troviamo due possibili qualità per il video, di cui noi prendiamo quella più alta. I video vengono riprodotti con vari plugin, ad esempio Windows Media Player o QuickTime o i relativi equivalenti su piattaforma Linux. Questa scelta consente di scaricare i video in modo relativamente semplice.

Se sono semplici file video, in genere ci pensa Video DownloadHelper. In caso contrario, ci basta aprire il codice della pagina e leggere direttamente il pezzo di codice del video, contenuto in un tag embed oppure object, mentre le pagine più recenti usano il tag video.

La prima sezione ci consente di esplorare il codice della pagina in modo interattivo.

Come darvi torto, VLC è in assoluto il miglior software di riproduzione multimediale esistente. Sono presenti solo pochi pulsanti nella barra degli strumenti, ma sono i pulsanti fondamentali.

Vediamoli assieme: Come potete notare la GUI non presenta fronzoli. Interessante è la funzione di poter selezionare la propria velocità di connessione.

Inoltre se come me siete amanti delle serie TV americane e ve le gustate in anteprima dagli States, abilitare il caricamento automatico dei sottotitoli sarà fondamentale.

Finestra Visualizzazione In questa finestra troviamo alcune impostazioni per quanto riguarda la riproduzione.

Produzione Video con Kdenlive

Finestra Audio Anche in questa finestra non ho molto da dire. Semplicemente potete regolare il tipo di uscita Audio. Plugin Vediamo ora uno dei punti di forza di questo riproduttore multimediale: i Plugin. Se poi mettete tutto su YouTube, mi raccomando usate musica non protetta da copyright.

Non posso permettermi quel software, cosa faccio? – Video

Guardatevi mille volte il progetto, magari prima fatene un render veloce in un formato a bassa risoluzione, e aggiungete e togliete dettagli finché non sarete certi del risultato finale. Aspettate e fate altre cose, poi dopo qualche giorno provate a riguardare tutto. Se vi piace ancora, potete dire ok, è la versione definitiva.

Alcune guide di riferimento scritte per altri software — in inglese — sono comunque perfettamente utilizzabili anche su Kdenlive. In questa — fondamentale — spiega bene come usare il Vectorscope qui è per Final Cut ma su Kdenlive è identico.

Potrebbe piacerti:OPENOFFICE UBUNTU SCARICA

Ma il miglior uso della correzione colore su Kdenlive è sempre nella guida in inglese linkata prima: Kdenlive on Opensource. Esportazione A mio parere è molto meglio esportare il progetto in un file enorme non compresso, o compresso il minimo indispensabile.

4K Video Downloader Scarica playlist, canali e altro su YouTube

Questo file, che chiameremo master, rimarrà archiviato per sempre e saranno poi le esigenze del momento a farcelo trasformare in questo o in quel formato utilizzando sempre i migliori programmi che passa il convento. Quando invece siete pronti e il progetto è finito, esportate in un file gigantesco senza perdita.

Lo comprimerete successivamente con altri programmi. Nei paragrafi successivi vediamo come: Immagine realizzata con Libreoffice Draw 4.

Come aggiungere sottotitoli ai film

Questo profilo è quello con la qualità più alta completamente senza perdita e con il minor tempo di render. Produce un file enorme, gigantesco, che convertirete in un master, senza perdita ma più compatto, da archiviare per sempre, successivamente con ffmpeg da riga di comando, quando avrete tempo e voglia.

A questo punto cominciate ad esplorare i nodi. È quello che ho fatto io nella figura.

In questo caso tra i parametri vediamo il nome del file videofilename. Video in formato Silverlight Alcuni siti web per fortuna pochi usano i video inseriti in formato Smooth Streaming con tecnologia Silverlight.

Questi dati si chiamano richieste HTTP, e gli strumenti di sviluppo ci permettono di visualizzarle nella scheda Rete. Per attuare questa tecnica, andate sulla pagina che vi interessa, aprite gli strumenti di sviluppo, passate alla scheda Rete e poi ricaricate la pagina. Questo è importante per vedere tutto quanto. Tali informazioni mi sono state utili, assieme ad altre analisi, per sviluppare il mio script per scaricare i video da La7.

Vedete soprattutto la sezione in fondo al post.

Per gli stream di tipo MMS o eventualmente RTSP , potete predisporre una linea di comando di questo tipo: mplayer -dumpstream -dumpfile output. Con Linux e Mac, vi basta usare la riga di comando nel terminale.